UNA SERATA DI PUGILATO E AMICIZIA

UNA SERATA DI PUGILATO E AMICIZIA

Lazio vs Campania ha suggellato la prima parte della stagione

L’INTERREGIONALE

Tutti sul ring con le maglie celebrative dell’evento interregionale Lazio vs Campania. Due i colori, rosso e blu in base agli angoli di appartenenza. Un inizio all’insegna della sana rivalità condita dal rispetto dell’avversario, che a fine match torna amico. È nello spirito della noble arte, nello spirito con cui la Boxe Latina organizza le riunioni.

La prima parte degli eventi organizzati in casa nel 2018, si è conclusa con una riunione tra scuole di pugilato a confronto accomunate dalla stessa identica passione per il ring. Un connubio sancito dalla premiazione al maestro Rosario Colucci della Boxe Leone Fazio Napoli, punto di riferimento per tutto il pugilato da campano. A consegnare la targa un altro maestro, Rocco Prezioso della Boxe Latina, per suggellare una proficua collaborazione che dura da tempo.

Belle e intense le parole di Colucci sul profilo facebook: “Sempre grati ASD BOXE LATINA, la boxe nell’anima! Onorato e grato ai dirigenti e tecnici della ASD boxe Latina, per me una soddisfazione enorme ricevere un riconoscimento dopo tanti anni spesi al servizio della boxe. Ogni tanto c’è chi si ricorda di te e del tuo impegno profuso a favore della promozione sportiva del pugilato. Grazie ancora di cuore BOXE LATINA!”

Rocco Prezioso premia Rosario Colucci

SUL RING

Nove gli incontri disputati, di cui sette hanno avuto come protagonisti pugili della Boxe Latina. Da registrare l’esordio con parità negli Elite di Giovanni Paolo Tafuri e l’esordio assoluto per Daniele Minnocci che ha vinto per squalifica dell’avversario.

Per il resto in casa Boxe Latina due vittorie, due sconfitte ed un altro verdetto di parità.

Due match Senior in apertura. Simone Calimera della Boxe Latina e Paolo Aruta della Polisportiva Fulgor hanno terminato in parità. Niko Bianchi dal suo rientro dopo un lungo stop continua a prendersi soddisfazione. L’81 kg ha portato dalla sua parte le tre riprese con Lorenzo Di Giovanni della Soul Boxe Mosella. Andrea Pumo si è dovuto fermare al termine della seconda ripresa per un problema al naso che ha indotto il medico ha far chiudere il match, andato ad Alessandro Karim Arminio della Fulgor. 

Daniele Minnocci e Giuseppe Lombardi hanno interpretato un match molto spigoloso, che si è concluso con la squalifica di Lombardi. Dopo la pausa gli incontri sono ripresi con l’affermazione dell’ivoriano Souare Moussa contro Alessandro Calvanese della Soul Boxe Mosella. Per gli Elite parità tra Giovanni Paolo Tafuri e Antonio Fusco della Boxe Duca Alberto Tixon, sconfitta di Matteo Conti con Giovanni Turboli della Soul Boxe Mosella.

Sempre per gli Elite, Angelo Santilli della The Warrios ha bissato il successo di oltre un mese fa su Antonio Conforto della Boxe Priverno. Nell’unico confronto tra Junior e Youth, Matteo Costantini della Be Strong Academy ha battuto Michele Iodice della Boxe Leone Fazio.

Tafuri saluta il pubblico a fine match

I VERDETTI

Senior 75 kg: Calimera (Boxe Latina) e Aruta (Fulgor) parità

Senior 81 kg: Bianchi (Boxe Latina) b. Di Lorenzo (Mosella) p. 3

J/Y 71 kg: Costantini (Be Strong) b. Iodice (Fazio) p. 3

Senior 75 kg:  Arminio (Fulgor) b. Pumo (Boxe Latina) rsci 2

Senior 75 kg: Minnocci (Boxe Latina) b. Lombardi (Fazio) SQ 3

Senior 75 kg: Moussa (Boxe Latina) b. Calvanese (Mosella) p. 3

Elite 81 kg: Tafuri (Boxe Latina) e Fusco (Tixon) parità

Elite60 kg:Santilli (The Warriors) b. Conforto (Boxe Priverno) p.3  

Elite 69 kg: Turboli (Mosella) b. Conti (Boxe Latina) p. 3

Daniele Minnocci all’angolo rosso

BREVE SOSTA

Il commento della prima parte di stagione è affidato al maestro Rocco Prezioso, che traccia un bilancio di questi sette mesi. Partiamo dai dati. Con la riunione in programma il 21 luglio a Priverno, in cui saliranno sul ring Souare e Bianchi, da gennaio i pugili della Boxe Latina avranno combattuto oltre 70 incontri. Il bilancio attuale è di 45 vittorie, 7 parità e 17 sconfitte. Sono i ben 16 i pugili saliti sul quadrato e 8 le medaglie vinti nelle varie competizioni: “Il grande lavoro di squadra è stato ripagato. Adesso ci prendiamo un periodo di meritato riposo – dice Rocco Prezioso – ripartiremo ad agosto carichi e determinati  per ottenere nuove vittorie”.

Un sinistro di Andrea Pumo

CAPOCCIA SUL PODIO

Nella stessa giornata, accompagnato dal presidente Mirco Turrin, l’Elite 60 kg Massimiliano Capoccia è stato premiato per l’argento del Torneo Nazionale Senior di maggio. Il riconoscimento è arrivato nel corso della manifestazione “X Beach” sul lungomare di Latina, ideata dall’associazione Minerva in collaborazione con l’Opes.

Capoccia premiato all’ X Beach con il presidente Turrin