Rocco Prezioso

Rocco Prezioso

Tecnico

Rocco Prezioso

Nato a Latina (LT)
Il 19/08/1970

Marchio di fabbrica. Rocco Prezioso è stato da subito contagiato dalla passione per la boxe, eppure da bambino ha preferito giocare al calcio, divertendosi tra Cos Latina, US Latina e Campo Boario. Non è un caso che sia un assiduo frequentatore dello stadio Francioni e che, come può, segue il Latina Calcio in trasferta sin dai tempi in cui faceva parte dei Commandos (il papà Domenico ne è stato presidente) e poi della Falange. Non è forse solo una fatto di nerazzurro a volerlo anche tifoso dell’Inter. Tra una partita e l’altra riesce comunque a conseguire il diploma di ragioniere, che gli torna utilissimo per il mestiere di famiglia (commercio ambulante), visto che alla base bisogna sapere fare bene i conti. Porta un cognome pesante, ma proseguire l’opera di Domenico e del cugino Francesco gli è venuta naturale, tanto da essere stato di questa società vice presidente e direttore sportivo. Adesso vive il pugilato da tecnico, dalla prospettiva dell’angolo: “Mentalmente – dice  – salgo sul ring insieme ai miei ragazzi, ogni loro colpo è un mio colpo. Le loro vittorie o sconfitte mi appartengono”. Ben detto.